Huawei Y9 (2018) recensione

Leggete la nostra recensione completa per scoprire come si differenzia il Huawei Y9 (2018), qual è la nostra opinione su di esso e se vale la pena di pagare.
Aggiunto da il 03.22.18 | Ultimo aggiornamento 04.28.23
Huawei Y9 (2018) ревю
Valuta questo smartphone
3.17 / 5
(18)

Intro

Sono sempre stato incuriosito dagli smartphone Huawei, in particolare dalla loro ultima versione, il Huawei Y9 (2018). Con la sua fotocamera funzionale e la configurazione quad-camera, ero curioso di vedere le sue prestazioni. Ho quindi deciso di mettere le mani su questo smartphone e vedere con i miei occhi se è all'altezza delle mie aspettative. Con uno schermo FHD+ con cornici ridotte e un prezzo di 25.000 PKR, Huawei Y9 (2018) ha sicuramente attirato la mia attenzione. In questa recensione, condividerò la mia esperienza personale di utilizzo di questo smartphone e darò la mia opinione onesta sul fatto che valga l'investimento.

Prima di leggere la recensione completa, puoi familiarizzare con di Huawei Y9 (2018) scheda tecnica o guardare il video sotto l'articolo

Scheda tecnica

  • Data Di Rilascio: 2018, Marzo
  • Colori: Black, Gold, Blue
  • Dimensioni : 157.2 x 75.3 x 7.9 mm.
  • Peso: 170 g.
  • Display: 5.93" pollici, 1080 x 2160, IPS LCD
  • Fotocamere: Doppia fotocamera , 16MP
  • Chipset: HiSilicon Kirin 659 (16 nm)
  • CPU: Octa-core (4x2.36 GHz Cortex-A53 & 4x1.7 GHz Cortex-A53)
  • Memoria: 64/128 GB, 4 GB RAM 32 GB, 3 GB RAM
  • Batteria: 4000,  Immutabile, Li-Ion
  • Rete: GSM / HSPA / LTE
  • Sistema operativo: Android 8.0 (Oreo); EMUI 8
  • Sensori: Scanner di impronta digitale e (sul pannello posteriore), Accelerometro, Giroscopio (dipendente dal mercato), Sensore di prossimità, Bussola

Il design

Quando ho intravisto per la prima volta il Huawei Y9 (2018), sono stato colpito dal suo design elegante e raffinato con un corpo unibody in metallo. Le linee dell'antenna sul retro del telefono contribuiscono al suo look moderno e le sue dimensioni di 157,2×75,3×7,9 mm lo rendono facile da usare nonostante il peso di 170 g. Mi piace come il lettore di impronte digitali sia circondato da un bordo lucido e come le linee dell'antenna abbiano un effetto sfumato, entrambi elementi che conferiscono al telefono un aspetto premium.

La doppia fotocamera orizzontale situata sul retro del telefono, insieme al flash LED nell'angolo in alto a sinistra e al lettore di impronte digitali appena sotto, sono posizionati perfettamente. Apprezzo il fatto che il sensore di impronte digitali sia comodamente raggiungibile senza dover usare entrambe le mani. I pulsanti del volume e di accensione si trovano sul lato destro del dispositivo e sono molto reattivi.

Per me, il vassoio SIM sul lato sinistro con due slot per schede SIM e uno slot dedicato per schede microSD è una caratteristica gradita. La base del telefono è dotata di un jack da 3,5 mm, una porta di ricarica micro USB e una singola griglia per l'altoparlante, il che è ottimo perché non tutti possiedono un auricolare Bluetooth. 

Una delle cose che apprezzo dell'Y9 (2018) è che non ha la famigerata tacca, ma presenta invece una leggera cornice nella parte superiore che ospita la doppia fotocamera frontale, l'auricolare e i sensori standard. Il display ha un rapporto schermo-corpo del 76,7%, che è impressionante.

Le fotocamere posteriori sono orientate in orizzontale e il sensore di impronte digitali è incredibilmente veloce. Nel complesso, il Huawei Y9 (2018) ha l'aspetto di qualsiasi altro smartphone Honor e mantiene una qualità costruttiva di alto livello, anche per uno smartphone economico.

Fotocamera

Per quanto riguarda la fotocamera del Huawei Y9 (2018), devo dire che è uno dei punti di forza di questo telefono. La configurazione quadrupla della fotocamera è piuttosto impressionante, con due fotocamere posteriori con risoluzione di 16MP+2MP e due fotocamere anteriori con risoluzione di 13MP+2MP.
Ho testato la fotocamera e ho scoperto che è decisamente migliore di quella di Huawei Y7 Prime 2018, anche se non è all'altezza della configurazione della fotocamera di Honor 9 Lite. I colori sono naturali e la modalità HDR migliora i colori mantenendo un aspetto realistico.

La fotocamera offre anche diverse modalità come l'ampia apertura, il bokeh e il light painting che possono aiutare a essere creativi quando si scattano le foto. Tuttavia, ho scoperto che la modalità di apertura ampia può essere un po' frustrante, in quanto rende difficile distinguere il soggetto dallo sfondo e può risultare sfocata.

In termini di riprese in condizioni di scarsa illuminazione, la fotocamera si comporta in modo decente. La perdita di dettagli è evidente, ma non inaspettata data la fascia di prezzo del telefono. Sono rimasto particolarmente colpito dalla fotocamera frontale, che scatta ottimi selfie con grande nitidezza e toni naturali della pelle.

Nel complesso, penso che Huawei possa sicuramente vantarsi della fotocamera dell'Y9 (2018). Con un totale di quattro fotocamere e diverse modalità con cui giocare, è una scelta solida per chi vuole una buona fotocamera in un telefono di fascia media.

Il display

Sono rimasto entusiasta del display di Huawei Y9 (2018): lo schermo LCD IPS da 5,93 pollici è enorme e riproduce colori nitidi e naturali. Sono rimasto particolarmente colpito dal fatto che il display non abbia una evidente tonalità blu come in altri dispositivi economici di Huawei. La risoluzione FullHD+ e il rapporto di aspetto 18:9 hanno reso lo streaming di video e i giochi un'esperienza piacevole.

Anche sotto la luce diretta del sole, il display si è comportato molto bene, con toni di luminosità accurati. Ho trovato un po' più difficile guardare i video alla luce diretta del sole, ma questo è prevedibile con la maggior parte degli smartphone. Nel complesso, ritengo che Huawei Y9 (2018) abbia uno dei migliori display del suo segmento di prezzo e lo consiglio a tutti coloro che sono alla ricerca di un telefono di fascia media con uno schermo straordinario.

Prestazioni

Quando ho messo le mani per la prima volta sul Huawei Y9 (2018), ero entusiasta di testarne le prestazioni. Questo smartphone economico di fascia media è alimentato dall'HiSilicon Kirin 659, un chip octa-core (4×2,36 GHz Cortex-A53 e 4×1,7 GHz Cortex-A53) e una GPU Mali-T830 MP2. Devo dire che sono rimasto impressionato dalle sue capacità.

Ho usato il telefono per una settimana e ha gestito bene la maggior parte delle mie attività quotidiane. È stato veloce e reattivo nelle operazioni più semplici, come la navigazione nell'interfaccia utente e l'avvio delle applicazioni. I 3 GB di RAM sono sufficienti per eseguire le attività multitasking senza problemi. Ho anche giocato a giochi come PUBG e Asphalt con grafica media e hanno funzionato senza problemi di lag o prestazioni.

I benchmark mostrano risultati simili, con punteggi che si collocano a metà dello spettro. I risultati ottenuti con l'applicazione Geekbench 4 sono migliori di quelli di alcune delle vecchie ammiraglie Samsung. Tuttavia, ho notato qualche rallentamento durante il multitasking con più attività in background. Tuttavia, non si sono verificati rallentamenti visibili o cali di prestazioni, il che mi ha impressionato.

Ho avuto un caso di rallentamento nell'app della fotocamera, che è stato un po' frustrante. Tuttavia, per un uso leggero il telefono si è comportato molto bene e non ha lasciato spazio a dubbi o lamentele.

Con l'uso intenso, le prestazioni del telefono sono calate un po' e ho notato alcuni vuoti di elaborazione e balbettii durante l'esecuzione di giochi pesanti come Modern Combat 5. Il telefono si è riscaldato dopo aver giocato intensamente. Il telefono si è riscaldato dopo sessioni di gioco intense e un uso intenso, ma l'aumento di temperatura non è stato insopportabile.

Nel complesso, il Huawei Y9 (2018) è un telefono potente per la sua fascia di prezzo e sono rimasto impressionato dalle sue prestazioni. Ha gestito la maggior parte delle mie attività quotidiane con facilità e anche i giochi sono stati eseguiti senza problemi. Se siete alla ricerca di uno smartphone economico che non vi deluda con le sue prestazioni, l'Y9 (2018) merita sicuramente un'occhiata.

Batteria

Per quanto riguarda la durata della batteria del Huawei Y9 (2018), devo dire che sono rimasto molto colpito. Sono una persona che si affida molto al telefono durante la giornata, sia per lavoro che per divertimento. La grande batteria da 4000 mAh del telefono è sicuramente la sua caratteristica più importante. Non devo mai preoccuparmi che la batteria si scarichi a metà giornata, anche con un uso intenso.

Tuttavia, devo dire che il tempo di ricarica del telefono è un po' peggiore. Ci sono volute quasi 3 ore per caricare completamente la batteria dallo 0% al 100%, un tempo significativamente più lungo rispetto ad altri telefoni sul mercato. La mancanza della ricarica rapida è deludente, ma posso perdonarla grazie alla fenomenale durata della batteria.

Ho messo alla prova la durata della batteria del telefono eseguendo due scenari: uso leggero e uso intenso. Durante il test di utilizzo leggero, il telefono ha consumato solo l'11% della batteria in un'ora, il che è eccellente. Sono riuscito a superare un'intera giornata con un utilizzo solo episodico, il che è impressionante. Durante il test di utilizzo intenso, ho giocato a giochi ad alta intensità energetica, ho trasmesso video in streaming, effettuato videochiamate e scaricato file di grandi dimensioni con la luminosità alzata al massimo e il telefono connesso a una rete LTE. Nonostante queste attività intense, la batteria si è scaricata solo del 17% in un'ora, il che è ottimo.

Devo notare che l'utilizzo del telefono non ha comportato l'uso di giochi, ma ho svolto altre attività intense come scorrere Instagram, guardare video su YouTube e giocare a PUBG. Tuttavia, la batteria del telefono è riuscita a farmi durare tutto il giorno senza problemi. Alla fine della giornata avevo sempre il 20% o più di batteria residua.

Nel complesso, sono molto colpito dalla durata della batteria di Huawei Y9 (2018). Con la sua grande batteria da 4000 mAh, può facilmente durare 2 giorni con un uso normale e anche più di un giorno con un uso intenso. È sicuramente una delle migliori batterie per telefoni che abbia mai incontrato.

Software

Come persona che ha avuto l'opportunità di utilizzare il Huawei Y9 (2018), devo dire che il software di questo telefono è impressionante. Con Android Oreo 8.0 e EMUI 8.0, l'esperienza d'uso è fluida e supera le mie aspettative.

Una delle migliori caratteristiche della EMUI è la Game Suite. Questa opzione consente di giocare senza interruzioni. Quando arriva una chiamata in arrivo, una breve notifica viene semplicemente visualizzata nella parte superiore dello schermo senza interrompere l'esperienza di gioco. La voce viene reindirizzata all'altoparlante quando si risponde alla chiamata, in modo che il gioco continui a svolgersi senza problemi.

Ho apprezzato anche la funzione Modalità semplice, a cui si può accedere andando in Impostazioni > Sistema. Questa funzione consente di visualizzare la schermata iniziale sotto forma di piastrelle con un carattere relativamente più grande, il che può essere particolarmente utile per gli ipovedenti.

In termini di personalizzazione, Huawei ha apportato alcuni miglioramenti, come la possibilità di attivare il cassetto delle app e di cambiare i temi. Tuttavia, le icone sono ancora sgargianti per i miei gusti.

L'EMUI ha anche incluso molte funzioni come la modalità di risparmio energetico, il backup e il ripristino, il trasferimento dati, lo screenshot con tre dita e altro ancora. È anche dotato di Huawei Health e di un contapassi integrato che conta i passi.

Ciò che mi ha colpito di più sono i gesti per il sensore di impronte digitali. È possibile utilizzarli per navigare senza problemi nella galleria, nella barra delle notifiche e in altre funzioni.

Nel complesso, il Huawei Y9 (2018) ha un software efficiente e potente che offre prestazioni eccellenti, rendendolo una scelta solida per chi cerca uno smartphone affidabile e facile da usare. Sebbene possa esserci un leggero ritardo quando si naviga nella vista multitasking o si aprono nuove app, non è sufficiente a sminuire il modo in cui il software completa l'esperienza.

Prezzo

La prima cosa che ha attirato la mia attenzione è stato il prezzo: per sole 25.900 rupie, questo telefono offre un ottimo rapporto qualità-prezzo. Rispetto al Nova 2i, offre specifiche simili ma a un prezzo leggermente inferiore.

Conclusione

Dopo aver utilizzato il Huawei Y9 (2018) come telefono quotidiano per alcune settimane, posso affermare con certezza che si tratta di un ottimo smartphone di fascia media che offre un buon rapporto qualità-prezzo. Sono rimasto colpito dal design del telefono, in particolare dall'ampio display che è stato un piacere utilizzare per guardare video e navigare sul web. Anche la durata della batteria è stata impressionante e mi è durata per tutto il giorno, anche con un uso intenso.

Sebbene le prestazioni siano discrete per le attività quotidiane, ho notato un po' di ritardo quando si cerca di eseguire più applicazioni o giochi ad alta intensità grafica. Per l'utente medio, tuttavia, questo non dovrebbe rappresentare un problema serio.

La fotocamera si è comportata bene nelle modalità Auto e HDR, ma sono rimasto deluso dalle funzioni Bokeh Mode e Wide Aperture, che non sono state all'altezza delle mie aspettative. Tuttavia, ho apprezzato le varie funzioni utili fornite con la EMUI, anche se personalmente preferisco Android stock.

Nel complesso, il Huawei Y9 (2018) è una scelta solida se siete alla ricerca di un buon smartphone di fascia media a un prezzo ragionevole. La fotocamera, la batteria e il design rendono questo telefono degno di essere preso in considerazione, anche con i suoi piccoli difetti. Se siete giocatori accaniti o avete bisogno di una fotocamera impeccabile, potreste voler prendere in considerazione altre opzioni nella stessa fascia di prezzo, ma per il consumatore medio, il Huawei Y9 (2018) merita sicuramente un'occhiata.

Pro:

  • Batteria ad alta capacità da 4000mAh
  • Sblocco del volto
  • Ottime fotocamere

Contro:

  • Manca la ricarica rapida
  • Nessuna porta USB di tipo C
  • Processore lento

Huawei Y9 (2018) Video recensione

Disclaimer: le informazioni presentate in questo articolo si basano sull'esperienza personale del nostro team con il Huawei Y9 (2018) e su fonti di terze parti. Sebbene sia stato fatto ogni sforzo per fornire informazioni accurate e affidabili, i lettori devono tenere presente che si tratta di una valutazione soggettiva. La stesura di questo articolo non è stata pagata o sponsorizzata da Huawei.

Luigi Bandini

Luigi Bandini

Luigi Bandini è un appassionato di tecnologia e specialista di smartphone italiano. Si è laureato in Informatica all'Università di Firenze e ha una profonda passione per gli ultimi progressi della tecnologia. Con un occhio attento ai dettagli e un talento per la spiegazione delle specifiche tecniche, Luigi fornisce recensioni approfondite e confronti degli ultimi smartphone sul mercato. Si è costruito una reputazione come autorità affidabile e competente nel settore, condividendo la sua esperienza con un pubblico crescente di lettori esperti di tecnologia.

Confrontare Condividi Condividi Segnala un errore

Modelli correlati:

Huawei P smart Huawei P smart
Scheda tecnica
Huawei Honor 7X Huawei Honor 7X
Scheda tecnica
Huawei Mate 10 Lite Huawei Mate 10 Lite
Scheda tecnica
Apple iPhone 7 Apple iPhone 7
Scheda tecnica
Huawei P10 Huawei P10
Scheda tecnica
Samsung Galaxy J7 Pro Samsung Galaxy J7 Pro
Scheda tecnica
Huawei nova 2 Huawei nova 2
Scheda tecnica
Samsung Galaxy S7 edge Samsung Galaxy S7 edge
Scheda tecnica
Xiaomi Redmi 5 Plus Xiaomi Redmi 5 Plus
Scheda tecnica
Samsung Galaxy A8 (2018) Samsung Galaxy A8 (2018)
Scheda tecnica
Huawei Honor 9 Lite Huawei Honor 9 Lite
Scheda tecnica